Questa pagina web utilizza cookie. Continuando a navigare in essa, si accetta implicitamente l'utilizzo degli stessi.
Home > Turismo

Turismo
Hotel Cinecittà

Goditi il tuo soggiorno e scopri tutto quello che Roma ti può offrire. Vive le città eterne e tutte le sue meraviglie. Vieni a trovarci!

Cibo tradizionale

La gastronomia italiana e molto ricca e variata. Ogni regione ha i loro piatti tipici.

È molto abituale in tutta l´Italia prendere degli antipasti. Uno molto tipico in questa zona sono le fiordi di zucca, che sono fiori di zucchini ripassate e fritte, che si mangiano in primavera e state.

Tra i piatti principali i più tipici sono gli spaghetti alla carbonara, cui salsa si fa con tuorli d´uovo montati, pancetta, formaggio parmigiano, oleo d´oliva e pepe nero. Un altro piatto molto tipico è la trippa alla romana, cucinato a base di trippa di manzo con salsa di pomodori, menta, formaggio pecorino romano e un soffritto di cipolle, carote e sedano.

I dolci più tipico della cucina romana è il tiramisù, che consiste in strati alterni di biscotto e crema al mascarpone, cacao e caffè. Non dimenticare neanche di provare i gelati italiani!

Cibo tradizionale

Roma è conosciuta come la città con più beni storici e architettonici dal mondo, per cui la sua offerta culturale è, senza dubbio, molto ampia.

Devi visitare i monumenti più popolari come il Colosseo Romano, il Foro Romano, la Fontana Di Trevi, la Piazza Navona, la Piazza e la Basilica di San Pietro, la Piazza di Spagna e la Cappella Sistina.

Tra la grandissima offerta di musei e gallerie che si trovano a Roma abbiamo deciso di raccomandarti:

La Galleria Borghese:
 Questa galleria, ubicata nei giardini di Villa Borghese è uno dei migliori musei d´arte che puoi visitare. Il museo ha una grande pinacoteca con opere d´artisti come Raffaelo, Caravaggio, Rubens o Botticelli, e una mostra d´oggetti d'antiquariato classici. È preciso prenotare per visitarlo ma è possibile farlo su Internet.

Il Palazzo Altemps:
Questo palazzo, progetta nel secolo XV e ristrutturato un secolo più tardi agli ordini del cardinale Marco Sittico Altemps, è stato inaugurato nel 1997 come parte dal Museo Nazionale Romano. Ospita un’ampia collezione di sculture greche e romane, che furono proprietà di diverse famiglie nobili tra i secoli XVI e XVII. Le opere sono esposte in stanze con tetti e pareti affrescati.